Io POD e tu?

{SPOT TV – Stampa – Web – Affissione} 
Totti ha appena smesso di giocare, cosa farà tutto il giorno a casa? Semplice: si occupa delle faccende domestiche. Questo è l’incipit da cui nasce questa campagna. Nata come semplice local amplification di una campagna istituzionale inglese, ha avuto talmente successo che ha oscurato la campagna internazionale ed è stata replicata in Spagna con protagonista Andres Iniesta.

Tv, stampa, affissioni, web e dinamica: una campagna olistica che ha vinto il Gran Prix degli NC awards e numerosi altri premi. La campagna IO POD, E TU? è stata la campagna più efficace di Dash di sempre.

Ha permesso al formato POD di diventare popolare, ma non solo: ha dato vita la fenomeno di “volgarizzazione”, quello secondo il quale il nome di un brand diventa il nome dell’intera categoria. Sono sempre di più infatti gli italiani che chiamano questo nuovo formato POD, a prescindere dalla marca di appartenenza.

Tutty al Penny Market.

{SPOT TV} 
In questo Spot oltre all’idea, al jingle e al copy, c’ho messo anche la faccia. E la famiglia 😉

#JovaTimeline

{SOCIAL – UGC} 
Per lanciare l’album dei successi di Jovanotti, Universal Music cerca qualcosa di impattante e coinvolgente. Nasce la Jovatimeline, un collettore di emozioni e ricordi collegati alle singole tracce del cantautore. 

Ring Ring

{DIGITAL e SOCIAL} 
Per promuovere l’album Ring Ring di Fabri Fibra abbiamo lanciato un’applicazione (desktop e mobile) che permette ai fan di sfidarsi sulle rime del loro idolo. [PS: L’applicazione l’ho sviluppata io con le mie manine. Tié!]

Tennent’s Beer.

{STAMPA} 
Il concetto della campagna è “Aspettati l’inaspettato“. Avendo programmato delle uscite per halloween, ho scelto di giocare con la morte.

#FaiGirareIlSorriso

{Social – Viral} 
Basta un sorriso a testa in giù per sostenere Telethon. Fai Girare il Sorriso è un’operazione pensata per il brand Oral-B con l’obiettivo di sostenere la ricerca e sensibilizzare gli italiani sulle malattie rare. Il progetto ha convolto migliaia di persone sui principali social ed è diventata virale. E’ stato un progetto che ha avuto un notevole riscontro, tanto che è stato replicato. 

Cannucce fuori dal coro.

{AMBIENT – GUERRILLA} 
Bevi fuori dal coro è il payoff di Chinò. Per mantenere fede al claim del prodotto abbiamo messo cannucce ovunque: enormi cannucce nelle fontane delle principali città, cannucce di carta sulle antenne e nei serbatoi delle auto, sulle strade e nelle piscine dei parchi acquatici.to non posso evitare di sentirmi parte fondamentale del successo del progetto.

Folletto Robot.

{SPOT TV} 
Il brief è chiaro: “la gente non ha ancora capito a cosa serve un robot aspirapolvere”. La soluzione è stata semplice, quasi letterale: un aspirapolvere robot pulisce a modo tuo ma al posto tuo.

Post Creation e Social Media management 

{Social} 
Solo alcuni post creati per diversi brand nazionali e internazionali..

Leocrema Corpo.

{STAMPA} 
Il marchio Leocrema era conosciuto per la storica crema mani. Questa è la campagna per il lancio della linea dei prodotti per il resto del corpo.

FrozenMI – Il primo Flash mob italiano

{Stunt – Viral} 
Forse questo è il primo flash-mob italiano, e sicuramente il primo legato a un brand [ARDO frigoriferi]. L’idea non è mia, mi sono occupato della gestione delle community e del reclutamento dei partecipanti. Visto il risultato non posso evitare di sentirmi parte fondamentale del successo del progetto.

E chi sono io?

{SPOT TV} 
Il cliente vuole rilanciare la mitica coppia degli spot Bistefani anni ’80. Purtroppo l’attore che interpretava il commendatore è da poco scomparso. Per non rinunciare al remake abbiamo scelto di rivisitare la mitica coppia in versione 3d, con tratti ispirati al cartoon Disney Ratatouille.

Milwaukee.

{STAMPA} 
Gli utensili professionali Milwaukee sono gli unici a garantire performance e agilità di movimento grazie all’utilizzo di una batteria potentissima. Quindi finalmente potete smetterla di usare le scomodissime prolunghe.

PRS – Abbiamo spazio da vendere. 

{STAMPA} 
Una concessionaria di pubblicità ha spazio da vendere. E allora: doppia pagina bianca e un payoff semplice e lapidario.

Portfolio

{STAMPA} 
Ok, forse l’headline è facile. Ma sicuramente chiara e pulita.